5 modi per migliorare le prestazioni nella corsa

Open-uri20120830-32501-ukk47r_large
Spesso possono bastare piccoli accorgimenti per ottenere prestazioni migliori nella corsa. Ecco cinque semplici modi per correggere altrettanti errori comuni che possono rendere gli allenamenti più lenti, faticosi e difficili.

1. Non riesco a mantenere un passo costante

Se non riesci più a mantenere il tuo ritmo dopo i primi cinque o dieci minuti, probabilmente non hai dato al tuo fisico il tempo di scaldarsi.

Il corpo ha infatti bisogno di adattarsi allo sforzo improvviso richiesto dalla corsa, specialmente se si corre la mattina dopo essere stati a letto per otto ore o la sera dopo essere rimasti seduti al lavoro la maggior parte della giornata.

Per questo è una buona idea riscaldarsi prima della corsa eseguendo alcuni semplici esercizi di allungamento (stretching). Inoltre, è consigliabile iniziare la corsa a passo di jogging, per poi aumentare il ritmo dopo i primi cinque o dieci minuti.

Guarda alcuni esercizi di allungamento per runner in My ASICS

2. Non faccio progressi in allenamento

Se nonostante gli sforzi i risultati tardano ad arrivare, la colpa potrebbe essere di un programma di allenamento non ottimale.

Un buon programma deve prevedere diverse fasi per organizzare gli allenamenti e migliorare le prestazioni in modo graduale. Inoltre, aiuta a concentrarsi su obiettivi impegnativi, ma realistici.

In questo modo, non si rischia di perdere le proprie motivazioni, se i progressi non arrivano alla velocità sperata.

Raggiungi i tuoi obiettivi iniziando un piano di allenamento per la corsa con My ASICS

3. Mi sento debole quando corro

Quando corriamo, perdiamo molti liquidi attraverso la sudorazione ed è facile disidratarsi. Anche una lieve disidratazione può ridurre le prestazioni e allungare i tempi di recupero.

La quantità di liquidi da reintegrare varia da persona a persona. Un modo semplice per capire se hai bisogno di bere di più è verificare se la tua urina appare scura, molto concentrata e poco abbondante.

Per misurare facilmente il grado di disidratazione, è sufficiente pesarsi prima e dopo la corsa. La differenza di peso corrisponde ai liquidi che sono stati persi e devono essere reintegrati.

È importante considerare che il nostro organismo non trattiene tutti i liquidi che ingeriamo, quindi è necessario bere circa una volta e mezza la quantità di liquidi che perdiamo.

4. Mi infortuno spesso

Gli infortuni possono essere dovuti a diversi fattori e spesso è piuttosto complicato trovare una soluzione immediata. Quel che si può fare, ad ogni modo, è eliminare le cause più comuni. La prima domanda da farsi è "sto usando le scarpe giuste?"

Scarpe non adatte al proprio grado di pronazione, al tipo di allenamento e alla superficie su cui si corre possono certamente favorire gli infortuni.

Maggiori informazioni sui diversi tipi di pronazione

Per scegliere la scarpa più adatta alle tue esigenze, rivolgiti ai nostri esperti presso i negozi attrezzati. Loro analizzeranno i tuoi piedi e la tua postura e ti consiglieranno le scarpe migliori per le tue esigenze.

Trova l'ASICS Running Expert Store più vicino

5. Sento molto freddo mentre corro

Indossare il giusto abbigliamento da corsa è essenziale per allenarsi in pieno comfort. Sentire troppo freddo o troppo caldo può influire sulle prestazioni, quindi gli indumenti da corsa devono essere in grado di mantenere la corretta temperatura corporea.

È normale sentire fresco per i primi cinque o dieci minuti di corsa, in quanto il corpo deve ancora scaldarsi. Quindi non bisogna prendere decisioni troppo avventate: l'ultima cosa che vogliamo è doverci spogliare a corsa già iniziata.

Se la giornata è particolarmente fredda, puoi proteggerti da freddo e vento con una giacca antivento a maniche lunghe e pantaloni da corsa.

Scopri la Collezione di abbigliamento ASICS.